Detroit: Become Human, Cage non esclude un seguito o un DLC

Detroit: Become Human

Detroit: Become Human, Cage non esclude un seguito o un DLC.

L’ultima fatica di Quantic Dream, sugli scaffali dallo scorso 25 maggio, ha ricevuto voti molto alti e un fiume di apprezzamenti dai fan di tutto il mondo. E solitamente, quando un titolo della portata di Detroit: Become Human riesce a far innamorare i giocatori, questi ultimi iniziano a fare domande. Principalmente una, che sicuramente vi sta già passando in testa: “Ma ci sarà un seguito?”, oppure “Verrà rilasciato un DLC?”.

Ebbene questo è ciò che è accaduto a David Cage, patron di Quantic Dream, che durante una sessione di “Ask-me-anything” (alla lettera, chiedimi qualsiasi cosa) su Reddit si è sentito rivolgere queste domande dai fan. Come ben ricorderete, Quantic Dream è sempre stata restia nel sviluppare sequel dei propri giochi e infatti nessun titolo della casa “possiede un 2”. Nonostante i fan siano stati molto insistenti soprattutto in passato, come per esempio nella richiesta di un sequel di Heavy Rain, Quantic Dream non si è mai lanciata nello sviluppo del continuo dei suoi giochi.

 

Quantic Dream potrebbe sviluppare il seguito di Detroit: Become Human?

 

A quanto pare però, con Detroit: Become Human le cose potrebbero cambiare. Alla domanda di un fan riguardante la posizione di Cage nella creazione dei sequel, il patron di Quantic Dream è sembrato più disponibile del solito nel prendere in considerazione un seguito del gioco. Di seguito vi lasciamo le sue parole:

Lavoreremo a un seguito se riterremo di avere le idee, la passione e l’entusiasmo per farlo, e se riterremo di avere qualcosa di nuovo da dire su questo mondo. Siamo guidati dalla passione più che da altro, sebbene non sia sempre la cosa più ragionevole… ma ci è piaciuto molto lavorare su Detroit e ci sono molte storie interessanti che potremmo raccontare su questo mondo, di certo.

 

Detroit: Become Human

Connor in Detroit: Become Human.

I “soldi facili” non sono nei piani di Quantic Dream

 

I giocatori hanno posto anche la domanda riguardo ad un possibile (o possibili) DLC e Cage ha affermato che Quantic Dream non vuole lanciarsi nella creazione di contenuti aggiuntivi o sequel solo per fare “soldi facili”. Attualmente lo studio non è in procinto di annunciare nulla, ma se il pubblico sarà insistente e richiederà a gran voce un seguito o dei DLC di Detroit: Become Human, Quantic Dream dovrà “fare una scelta”.

Stando a queste dichiarazioni la storia di Detroit: Become Human potrebbe non finire qui e forse gli androidi avranno ancora qualcosa da raccontare.

 

 

Elisa Pollini

Videogiocatrice per passione, scrittrice per caso. Adoro tutto ciò che è videogioco e sono sempre pronta ad imparare cose nuove dell'universo tecnologico, che mi affascina tantissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *