Recensione – Evoland

Data di uscita: Aprile 2013
Sviluppatore: Shiro Games
Disponibile su: PC, Linux, Android, iOS – SOLO DIGITALE
Genere: Avventura, Gioco di Ruolo
Evoland - La schermata iniziale

Evoland – La schermata iniziale

Evoland nasce grazie alla manifestazione Ludum Dare, durante la quale gli sviluppatori devono realizzare da zero, in soli due giorni, un videogame sulla base di un tema prestabilito. Vincitore della ventiquattresima edizione, Evoland è un esperimento a mio parere molto intelligente, destinato a divertire sia gli appassionati di retrogame e i nostalgici, sia in generale gli appassionati di giochi di ruolo e fantasy.

Esiste anche un sequel, Evoland 2, ma andiamo con ordine e scopriamo insieme di cosa si tratta parlando del primo!

Cos’ha di particolare questo titolo? Il sito ufficiale cita: “A short story of adventure video games evolution!”, ossia “Una breve storia dell’evoluzione dei videogames di avventura!”.

Evoland infatti permette al giocatore di rivivere l’intera evoluzione che i videogames di questo genere hanno avuto negli anni, in un viaggio attraverso le epoche videoludiche. Inizia infatti con una schermata in bianco e nero, senza sonoro e con l’unica indicazione di poter andare a destra, verso uno scrigno. Avvicinandosi allo scrigno si otterrà la capacità di andare anche a sinistra, dove in un altro scrigno si otterrà la capacità di andare su e giù.

Evoland - Inizia l'avventura! In 8 bit...

Evoland – Inizia l’avventura! In 8 bit…

Anche la possibilità di salvare il gioco verrà sbloccata solo procedendo nell’avventura. Se uno dei mostri uccide il protagonista prima di aver acquisito la capacità di salvare, il gioco riporterà alla schermata iniziale. Ma non temete, la funzione di salvataggio si otterrà abbastanza presto!

Piano piano, proseguendo nel gioco ed esplorando la mappa, verrà sbloccato il sonoro, un’arma, i mostri, il colore… ripercorrendo insieme al giocatore quella che è stata la strada che ha portato da pochi pixels ai videogames moderni. Si arriverà ad avere tra le mani un vero e proprio gdr, con città da esplorare, grotte, armi, pozioni e, ovviamente, una storia da seguire.

Evoland - Si fa presto ad arrivare ad una grafica più moderna!

Evoland – Si fa presto ad arrivare ad una grafica più moderna!

Se nelle prime fasi non si potrà fare altro che eliminare i pochi mostri con il solo utilizzo di una spada, proseguendo si sbloccherà la capacità di gestire un intero party, da utilizzare nel classico combattimento a turni. Come in ogni buon gdr che si rispetti, ogni membro del party avrà sue capacità specifiche e saranno utilizzabili poteri, pozioni e armi differenti.

Evoland - Un combattimento a turni

Evoland – Un combattimento a turni

Ma anche il concetto di gdr a turni è ormai sorpassato e Evoland cambierà ancora, portando il giocatore verso lo stile più moderno, con mostri da abbattere in ogni direzione in perfetto stile action.

Tutto il videogioco è costellato di citazioni ai classici del genere, da Final Fantasy a Zelda (il nome del protagonista, Clink, per caso vi ricorda qualcosa?) e la trama stessa non è niente di così innovativo. Ma lo scopo di Evoland non è sicuramente quello di coinvolgere il giocatore con una trama indimenticabile, quanto piuttosto di accompagnarlo per mano in un viaggio (breve, di un pomeriggio), che porta dagli 8 bit ai videogames tridimensionali, lasciando un sorriso e un bel ricordo di questa traversata.

Evoland - Uno scontro in stile action

Evoland – Uno scontro in stile action

Potete scaricare Evoland ai seguenti link:

Evoland su Steam

Evoland su GOG

Evoland per Android

Evoland per iOS

 

Daniela Tita Valeri

Classe 1978, videogiocatrice dal 1984 con i cabinati in un bar (vi ricordate Snake, Pong, Toki?). Cresciuta con Amiga 500, arrivata alla maturità passando da PlayStation a PlayStation 2, PlayStation 3 e PlayStation 4. Ogni tanto gioca anche su PC. Completista e accumulatrice compulsiva (non solo di videogames, anche di libri). Generi preferiti: avventura, azione, open world, survival, horror. Fondatrice e admin di Gamesisters e di Tomb Raider Italia dal 2006.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *